Translate

domenica 25 agosto 2013

Vegan Sacher

Forse non è proprio la stagione adatta a torte del genere, ma la torta sacher è stata da sempre la mia preferita e quando ho voglia di cioccolato devo assolutamente farla... anche d'estate!! :)

Ingredienti per la torta:

Olio evo g 90
Zucchero di canna 130 g
Farina g 280
3 cucchiai di cacao amaro
3/4 bustina di lievito (13-15 g)
3/4 cucchiaino di bicarbonato
250 ml di latte di soia
1 cucchiaino di aceto di mele

Per il ripieno:
marmellata di albiccocche q.b

Per la glassa:
Cioccolato fondente, latte di soia q.b

Procedimento: Mescolare gli ingredienti secchi, aggiungere a filo: l'olio poi il latte e l'aceto, il bicarbonato e il lievito. Sbattere con una frusta, eliminando gli eventuali grumi. Ungere la teglia con l'olio evo e una spolverata di farina, versare il composto e cuocerlo in forno a 170° per 40 minuti. Una volta pronta, fatela raffreddare, tagliatela a meta', bagnate entrambi i dischi di pandispagna con un po' di acqua zuccherata (questo la renderà più morbida).
Spalmare al centro la marmellata, chiudere il disco e spalmare sopra la crema di cioccolato fondente.
Io ho messo sopra la nutella vegan infatti come vedete nella foto la crema non è super liscia. :)
Una volta raffreddata, riponete in frigo per almeno 2 ore,
ed ecco pronta..

venerdì 23 agosto 2013

Insalata Semicrudista

Salve a tutti!! :)
Da un pò di tempo mi sto appassionando al mondo crudista, così ho deciso di aumentare nella mia dieta la frutta e verdura cruda, e diminuire il cibo cotto. Io non so se riuscirò mai a mangiare 100% crudo perchè adoro il cotto, la pasta e il pane, le torte in particolre la pizza e le pattine fritte.
Ma comunque piace tantissimo fare delle insalatone colorate, sono davvero belle a vedersi, oltre che buone... per chi si sta accingendo a fare il passaggio dall'alimentazione vegan a crudista, consiglio di fare un passaggio graduale, non passare dal crudo al cotto da oggi al domani, ma alternare, oppure inserire in un'insalata cruda qualcosa di cotto come legumi o cereali, oggi vi propongo questa ricetta per me squisita, nata per caso.. Mi trovavo nel frigo della mollica "atturriata" e dell'insalata crudista.. li ho unite et voilà... Semplice e veloce!! ;)

Ingredienti:
Peperoni 1 rosso e 1 verde,
cetriolini,
cipolla,
pane grattuggiato,
olio evo q.b,
succo di limone q.b.

Procedimento: tagliate tutte le verdure con una mandolina, condite con olio evo e succo di limone, inserite nel frigo. Nel frattempo mettete della mollica in una padella e fatela tostare a fuoco moderato (non alto, in modo da eliminare tutta l’umidità presente) fino a che non assume un bel colore brunito. A questo punto unite un filo di olio evo, rimestando fino al suo completo ed uniforme assorbimento, spegnete il fuoco.
Fate raffreddare la mollica, unitela all'insalata e mescolate il tutto per bene, fate riposare in frigo per quelche minuto prima di servire.


giovedì 15 agosto 2013

Arancine Siciliane Veg

A grande richiesta le arancine vegane!! Queste non hanno proprio nulla da invidiare a quelle onnivore che trovate nei bar siciliani... anzi sono migliori, sane e ovviamente semplici da fare! ;)

Ingredienti x 10 arancine:
500 g di riso per risotto.
Una busta di zafferano.
Sale e pepe nero q.b
Pangrattato q.b
Olio per la frittura.

Per la pastella:
4 cucchiai di farina
Acqua q. b.
Sbattere con una frusta e formare una pastella piuttosto densa.


Per il condimento:
Riproduzione arancine "alla carne":

Ragu' di soia --> clicca qui per la ricetta del ragu di soia <--


Riproduzione arancine "al burro":
Seitan tagliato a piccoli quadratini
Besciamella o mozzarella veg
--> clicca qui per la ricetta della mozzarella di mandorla <--
--> clicca qui per la ricetta della mozzarella veg <--
--> clicca qui per la ricetta della besciamella veg <--

Procedimento:

Cuocere il riso in poca acqua, poco prima della cottura aggiungere la busta di zafferano, un pizzico di sale. Una volta cotto, l'acqua si sarà assorbita, togliete dal fuoco e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente, aggiungete il pepe nero e inseritelo nel frigo per qualche ora (consiglio di fare il riso la mattina per friggere le arancine il pomeriggio).
Riso cotto messo a raffreddare
Bagnatevi le mani prima di formare ogni arancina, consiglio di mettere una ciotolina piena d'acqua sul piano di lavoro. Prendete il riso e formate una concavità con una mano, aggiungete il condimento e chiudete con l'altra parte di riso, stringete bene la pallina con due mani, bagnatela nella pastella e dopo impanatela con del pangrattato infine friggetele nell'olio bollente.
Per una versione light potete cuocerle in forno a 220° per 20 minuti.
Arancine pronte per essere fritte..
Fate raffreddare un po' prima di addentarle perchè potreste bruciarvi :)
Buon appetito!!!!

...dopo la frittura
Arancine con salsa e funghi
Arancina riproduzione "alla carne" con ragù di soia e pisellini
Arancine al forno. Una con Patate, sugo soia e pisellini. L'altra con mozzarella vegan e zucchine.