Translate

lunedì 21 aprile 2014

Spaghetti alla Vegarbonara

Ed eccomi con una rivisitazione della Carbonara :) La mia Vegarbonara piace anche agli onnivori, non ha niente da invidiare a quella tradizionale! Fatemi sapere se la fate, se vi va potete condividere con me la foto, così da aggiungerla all'album "Le mie ricette preparate da voi" su Facebook.

Ingredienti per tre persone:
210 g di spaghetti
Una fettina di seitan
100 ml panna di soia
Uno scalogno
Mezzo cucchiaino di curcuma
Tre cucchiai di acqua
Un cucchiaio di farina di ceci
un pizzico di sale, pepe nero, pepe bianco e paprika
Un cucchiaio di olio evo

Preparazione: Preparare una pastella con un cucchiaio di farina di ceci, tre cucchiai di acqua e mezzo cucchiaino di curcuma, un pizzico di: sale, pepe nero e bianco, paprika dolce. Sbattere bene il composto con una frusta eliminando gli eventuali grumi, fatelo riposare per un oretta in frigo.
Tagliate la fettina di seitan e lo scalogno a pezzettini piccoli. Mettere in una padella un cucchiaio pieno di olio evo, fate soffrigere lo scalogno e il seitan, dopo un po' aggiungete la pastella e la panna, continuando a girare. Se è troppo denso aggiungete un'altro po' di acqua, quando gli spaghetti saranno cotti uniteli al condimento con un po' di acqua di cottura e mescolate per pochi minuti sul fuoco. Servite con una spolverata di pepe nero :)
buon appetito a tutti!!

domenica 20 aprile 2014

Parmigiana di melanzane

Ecco la riproduzione della parmigiana di melanzane, la ricetta tradizionale vuole la mozzarella e il parmigiano, le melanzane vengono fritte nell'olio, io ho fatto una versione light con le melanzane cotte nella padella antiaderente senz'olio. ;)

Ingredienti per 4 persone:
Due melanzane tonde 400 gr.
400 gr. di pomodoro pelato
300 ml di besciamella vegan* (250 ml di latte di soia e un cucchiaio colmo di farina di riso)
Pangrattato q.b
Alcune foglie di basilico
Un pizzico di sale
Un pizzico di pepe
Un cucchiaino di Olio evo

Per della besciamella*:
Per 300 ml di besciamella vegan: 250 ml di latte di soia e un cucchiaio colmo di farina di riso.
Sciogliere la farina a freddo nel latte, aggiungere un pizzico di sale e pepe, mettere sul fuoco a fiamma bassa e fare addensare girando di tanto in tanto.

Preparazione:
Tagliare le melanzane a fettine, metterle in uno scolapasta e spolverarle con il sale per una mezzora, asciugatele e iniziate a cuocerle in una padella antiaderente oppure se preferite potete grigliarle o friggerle.
Quando sono pronte, sistematele in una padella spenta con un filo d'olio e pangrattato, iniziate a fare uno strato di melanzane, aggiungete il pomodoro pelato (già tagliato, schiacciato con una forchetta e condito con olio, sale, pepe e origano), besciamella e alcune foglie di basilico, fare il secondo strato con lo stesso procedimento del primo, soltanto che alla fine aggiungete il pangrattato, accendete per qualche minuto per riscaldarla e servite. Buon appetito!!!

NB: le due foto sono di due melanzane diverse, la melanzana di questa ricetta e quella nel piatto, la differenza è che nella prima ho messo più salsa e meno besciamella.

sabato 19 aprile 2014

Fettuccine Vegan Raw

Finalmente la mia prima pasta crudista fatta con le zucchine lunghe tagliate con un pelapatate.
Buona, semplice e leggera!

Ingredienti per una persona:
Una zucchina
Una manciata di pomodorini ciliegino
Un ciuffo di prezzemolo (o se si preferisce basilico)
Due spicchi di aglio
Olio evo q.b
Sale e pepe

Tagliate la zucchina con il pelapatate eliminando gran parte della buccia. Fate il sugo frullando: pomodorini, prezzemolo, aglio, olio evo. Salate e pepate. Mescolate le zucchine, già tagliate, al sugo e fatele ammorbidire lasciandole per un oretta in frigo. Uscitele dal frigo e se non vi piacciono fredde potete riscaldarle in una padella antiaderente per pochi secondi. Buon appetito!! :)

lunedì 7 aprile 2014

Cuor di carciofi croccanti

Ricetta semplicissima e buonissima, sono sempre le cose semplici ad essere le più buone questo l'ho sempre detto!! ;) 

Ingredienti x 4 persone :
8 Carciofi
Succo di 3 limoni
5 cucchiai di farina
Un cucchiaio di olio evo
Un pizzico di: Paprika, sale, pepe, curcuma.

Preparazione: Pulire i carciofi e prendere solo il cuore, togliere la barba e tagliarli sottili, bagnarli con del succo di limone, passarli nella farina e friggerli in una padella antiaderente con un l'olio evo per pochi minuti, una volta tolti dalla padella spolverate con sale, paprika, curcuma,pepe e rigirate. Buon appetito!!!

Mozzarella mandorella

Questa mozzarella è perfetta da mettere sulla pizza o da mangiare fredda.
La ricetta è semplicissima e vi assicuro che il gusto è ottimo! ;) Spesso le mandorle si usano per i dolci e quasi mai nelle preparazioni salate. La mandorla pura, soprattutto privata della buccia, si adatta a qualsiasi preparazione ed è perfetta per le pietanze salate, provare per credere!

Ingredienti:
100 g di farina di mandorle
500 ml di acqua
un cucchiaino di olio di semi
3 cucchiai di amido di mais
un pizzico di sale e pepe bianco

Procedimento:
Frullate con il mixer la farina di mandorle con l'acqua, salare, pepare e mettere da parte.
In un tegamino mettere un cucchiaino di olio di semi, l'amido di mais e aggiungere 400 ml del composto precedentemente preparato. Frullare o sbattere con una frusta per togliere i grumi, cuocere a fiamma bassa, girando di tanto in tanto, finchè il composto diventa denso.
Una volta pronto riponetelo in una ciotolina oliata e inseritelo in frigo solo quando si è raffreddato. Quando la vostra mozzarella si sarà compattata giratela in un piatto ed è pronta per essere gustata!!
Buon appetito!!

Falafel

Le Falafel sono delle polpettine fritte, è un tipico piatto della cucina araba, sicuramente le avrete assaggiate in qualche ristorante medio-orientale. Io le adoro, amo la cucina indiana e il loro uso delle spezie. Se non amate il fritto anche a forno sono buonissime, semplici o accompagnate da hummus, salsa agrodolce, soyanese o ketchup. Non vi resta che provarle se non l'avete gia' fatto!! :)

Ingredienti per 50 falafel:
500 g di ceci secchi
50 g di cipolla
20 g di prezzemolo
Due spicchi d'aglio
Un cucchiaino da caffè di cumino,
Un pizzico di peperoncino in polvere, sale, pepe
Farina di ceci e acqua q.b (solo se serve)
Olio evo per la frittura

Procedimento:
Mettere in acqua i ceci per circa 12 ore (io li ho messi la sera alle 21 per farli l'indomani a cena).
Sciaquarli bene e tritarli insieme all'aglio, cipolla e spezie. (se non avete un tritatutto potete utilizzare un mixer e frullare aggiungendo un po' d'acqua) dopo che li avrete tritati versare in una ciotola e salare leggermente.
Se avete aggiunto l'acqua il composto risulterà molliccio, quindi aggiungete un po' di farina di ceci, formate delle palline, fatele riposare nel frigo per un ora. Scaldate l'olio abbondante in una padella e friggete fino a doratura. Servite caldi e bon appétit!!
Ps: La forma delle falafel di solito e' una pallina schiacciata, io ho preferito farle, a mo' di mini arancine, belle rotonde. Le potete cuocere pure a forno per circa 20-25 minuti a 180°
Falafel appena fritte
Falafel fritta
Falafel cotte a forno