Translate

giovedì 22 ottobre 2015

Gnocchi di canapa ai funghi

Forse ho esagerato con il condimento :D gli gnocchi sono sotto i funghi eh :P

Buon... Giovedì gnocchi!! Ebbene sì! Oggi è giovedì e quindi non potete non farli, sembra una ricetta lunga ma in realtà è semplice e veloce.
In questa ricetta ho aggiunto la farina di canapa che ha tantissime proprietà e si sposa bene con il gusto delicato delle patate e della crema di funghi. Gli gnocchi si cuociono in pochissimo tempo e restano morbidissimi.
P.S: Se ne fate in più potete surgelarli. Uscirli quando servono, senza scongelarli, buttarli in acqua bollente e scolarli quando vengono a galla.

Ingredienti per gli gnocchi:
Farina di canapa 20 g
Farina di grano duro 130 g
Patate 500 g
Sale q.b

Ingredienti per il condimento:
Funghi porcini secchi 25 g
Funghi champignon freschi 500 g
Mezzo bicchiere di latte di soia
Mezzo bicchiere di olio evo
Mezzo porro
Un bicchiere di vino bianco
sale qb
prezzemolo q.b

Preparazione:
Mettere ammollo i funghi secchi. Soffriggere il porro in una padella con un filo d'olio, aggiungere i funghi freschi, il bicchiere di vino, i funghi secchi dopo averli farti rinvenire in acqua e averli scolati. Lasciare cuocere per pochi minuti . Frullare una parte del condimento appena preparato aggiungendo nel bicchiere del mixer: il latte, l'olio e il sale.

Preparazione per gli gnocchi:
Prendete una pentola e aggiungete l'acqua. Salate e portate ad ebollizione, mettete a cuocere le patate tagliate con la buccia, dopo averle lavate sotto l'acqua corrente. Quando sono cotte, sgocciolatele dall'acqua di cottura e fatele raffreddare per pochi minuti, pelatele e mettetele nello schiacciapatate. Mescolate le farine e disponetele a fontana su un piano di lavoro, fate cadere al centro le patate schiacciate, aggiungete il sale e lavorate l'impasto con e mani fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Formate un panetto e dividetelo in pezzi grossolanamente. Maneggiate con cura le porzioni di impasto per ottenere dei filoncini dallo spessore di 2 cm.
Iniziate a tagliare gli gnocchi e dategli la tipica rilegatura passandoli sull'apposito rigagnocchi oppure sui lembi di una forchetta. Trasferite a mano a mano gli gnocchi fatti su un vassoio infarinato. Portate a bollore l'acqua salata in una pentola capiente e tuffate gli gnocchi. Dopo pochi istanti inizierete a vederli venire a galla: sarà quello il momento di scolarli con la schiumarola. Versateli in una pirofila, unite la crema di funghi, amargamate e servite aggiungendo i funghi ben caldi e prezzemolo tritato.

12 commenti:

  1. Una volta avevo avuto l' occasione di poterli assaggiare ma ero molto scettica 👎
    Da queste foto mi devo però ricredere!

    RispondiElimina
  2. Adoro gli gnocchi e ancor di più i funghi, per cui non avresti potuto proporre una ricetta migliore!!!!
    La rifarò sicuramente, grazie mille :D

    RispondiElimina
  3. le tue ricette mi incuriosiscono sempre, non ho mai usato la farina di canapa e voglio scoprire che sapore ha!

    RispondiElimina
  4. Ciao cara,ma che interessante la tua ricetta. La farina di canapa non l'ho mai provata la voglio scoprire,grazie per l'info e per la ricetta.
    Bacione
    La Fra

    RispondiElimina
  5. Che gnammettona che sono però mi piacciono troppo!!!

    RispondiElimina
  6. No vabbè esiste la farina di canapa?
    cavolacci devo trovarla e preparare subito questa ricetta... ☼ Grazie per l'idea.

    RispondiElimina
  7. Questa ricetta mi incuriosisce molto.... non conoscevo i gnocchi di canapa.....

    RispondiElimina
  8. li ho fatti oggi!!!!! grazie per la ricetta :) mi sono venuti buonissimi!!!

    RispondiElimina
  9. Da provare, sto mi avvicinando alla cucina vegana e le tue ricette sono tutte buone.

    RispondiElimina
  10. ah però...che bontà...la farò anche io

    RispondiElimina
  11. complimenti per la ricetta sembra davvero buona!!!

    RispondiElimina
  12. Devo farli anche io!! dalla foto sembrano davvero strepitosi!!1

    RispondiElimina